martedì 12 febbraio 2008
CUORE SELVAGGIO
CUORE SELVAGGIO
(Wild at Heart)
Regia: David Lynch
Produzione: USA
Anno: 1990

Genere: Esistenze al limite

Narrazione sincopata, incedere zoppicante e ritmato, alternarsi di piani e tempi uniti alla capacità consueta di percorrere vie inconsuete, dove tutto è “anti”, non solo gli eroi.

Da vedere
.

Etichette: , , ,

 
posted by Martin at 08:57 | Permalink |


4 Comments:


At 2/15/2008 12:23:00 AM, Blogger Mario Scafidi

solitamente mi dicono che ho una grande capacità di sintesi. ma tu sei un maestro, caro mio! in due parole inquadri perfettamente il film. una dote.
ti linko su settimaarte.

 

At 2/15/2008 09:58:00 AM, Blogger Martin

Grazie mille Mario. Mi ha fatto piacere scoprire quanti stili e modi diversi ci siano per raccontare le stesse cose e io spero di aver trovato il mio.
Apprezzo molto la personalità e quindi ricambio volentieri il link.

 

At 2/27/2008 01:57:00 PM, Blogger Luciano

Il film è considerato uno dei meno riusciti di Lynch, ma per me è un grande film. Le tue parole sono le mie.

 

At 2/27/2008 03:18:00 PM, Blogger Martin

Personalmente sono rimasto molto più perplesso da Strade Perdute ma, chissà, forse anche quello rivisto oggi dopo tanti anni (e tanti film) mi farebbe un altro effetto.