venerdì 30 maggio 2008
LA ZONA MORTA
LA ZONA MORTA
(The Dead Zone)
Regia: David Cronenberg
Produzione: Canada/USA
Anno: 1983

Genere: Visioni paranormali

L’angoscia è tangibile e, soprattutto, davvero credibile ed è un risultato notevole visto che ci si trova a percorrere il sottile confine tra la vita e la morte, entrando nel reame dei futuri possibili in cui si viene messi di fronte a scelte difficili ma inevitabili, in un modo che succede davvero di rado, tanto che sarà un viaggio che non avrà mai un vero ritorno.

Da vedere
.

Etichette: ,

 
posted by Martin at 14:10 | Permalink |


11 Comments:


At 5/30/2008 04:07:00 PM, Anonymous iosif

grandissimo walken!

 

At 5/30/2008 04:50:00 PM, Blogger Martin

come sempre direi...

 

At 5/30/2008 06:59:00 PM, Anonymous iosif

già, ma qui è anche in un bel film. ne ha fatte di boiate, il grandissimo walken (che fra parentesi è il mio attore preferito).

 

At 5/30/2008 07:44:00 PM, Anonymous claudio

grandioso christopher walken!

 

At 5/31/2008 06:15:00 PM, Blogger Martin

@iosif:
bello? Uno dei miei Cronenberg preferiti e ho detto Cronenberg.
Walken è un grande davvero.

@Claudio:
non c'è bisogno di aggiungere più nulla dire ;-)

 

At 5/31/2008 11:54:00 PM, Blogger Luciano

I film di Cronenberg per me tutti ad ottimi livelli, ma questo è uno dei suoi migliori film.

 

At 6/01/2008 12:30:00 AM, Blogger Martin

A suo modo è un film che ha fatto davvero scuola, narrativamente e anche stilisticamente.
Come sempre il cinema di Cronenberg finisce per diventare esso stesso "linguaggio".

 

At 6/01/2008 11:05:00 PM, Anonymous Anonimo

Mitico Walken, straordinario Cronenebrg! Bello anche il romanzo.
Ale55andra

 

At 6/02/2008 05:38:00 PM, Blogger Martin

Il romanzo mi manca. Sarebbe interessante sapere quanto il film vi sia fedele.

 

At 6/03/2008 08:49:00 PM, Anonymous iosif

l'ho letto secoli fa, ma la trama mi pare fosse molto simile.

sì, bel film, ma con walken preferisco i suoi con ferrara (in particolare king of new york, fratelli, the addiction) e di cronenberg tanti altri suoi.

 

At 6/04/2008 09:31:00 AM, Blogger Martin

Che dire? E' tutta roba di livello molto alto, difficile fare classifiche.