giovedì 30 dicembre 2010
PARANOID PARK
PARANOID PARK
(Paranoid Park)
Regia: Gus Van Sant
Produzione: USA / Francia
Anno: 2007

Genere: Crisi adolescenziali

La scelta di utilizzare mezzi espressivi minimali si rivela ideale per cogliere le sfumature di un mondo giovanile isolato e impermeabile a ogni vero contatto con quello adulto e permette di proiettarci direttamente nel centro del disagio di famiglie sparpagliate e assenti, quando una terribile fatalità e il peso delle sue conseguenze finiscono per schiacciare irrimediabilmente un giovane skater come tanti, in una città come tante.

Merita una visione.

Etichette: , ,

 
posted by Martin at 17:47 | Permalink |


10 Comments:


At 12/31/2010 11:36:00 AM, Anonymous AlDirektor

Stupendo film di Gus Van Sant.
Probabilmente uno dei suoi migliori. Girato benissimo e con uno sguardo fuori dal comune.

Dopodichè Martin, ti auguro un buon anno.

 

At 12/31/2010 02:18:00 PM, Blogger Martin

Se sia uno dei migliori non saprei, Van Sant ha fatto un sacco di bei film.
E questo è di sicuro uno di essi.
Buon anno anche a te Al.

 

At 1/01/2011 01:03:00 PM, Anonymous Anonimo

Pure secondo me è un film veramente bellissimo che tra l'altro contiene una delle sequenze migliori che abbia visto al cinema: quella della doccia del ragazzo. Buon anno anche da parte mia!

Ale55andra

 

At 1/01/2011 04:09:00 PM, Blogger Martin

Buon anno anche a te Ale, e grazie per la competenza e simpatia con cui arricchisci sempre i tuoi commenti.
Per non parlare poi del tuo blog, incredibile quante cose riesci a seguire!
Di Van Sant, strano ma vero, mi manca da recuperare solo l'ultimo, e le attese sono come sempre molto alte.

 

At 1/02/2011 11:57:00 AM, Anonymous Anonimo

Grazie mille Martin! Comunque Van Sant io lo adoro, quindi ovviamente ogni suo film lo attendo con molta ansia!

Ale55andra

 

At 1/02/2011 01:45:00 PM, Blogger missile

Gran film, forse il migliore di Van Sant tra quelli che ho visto; una storia in cui il vuoto pneumatico che regna intorno al ragazzo è annichilente.

 

At 1/03/2011 09:30:00 AM, Blogger Martin

@Ale:
non ci resta che aspettare Aprile allora, nella speranza di non dover aspettare troppo l'edizione italiana.

@missile:
personalmente ho sempre apprezzato Drugstore Cowboy e il misconosciuto Da Morire. Di quest'ultimo però ho ricordi un po' vaghi e conto di rivederlo in questi giorni per capire che effetto mi possa fare oggi.

 

At 2/03/2011 08:31:00 PM, Blogger Luciano

Mi unisco al coro degli elogi per un film di ottima qualità. Per me comunque non tra i migliori del regista quali ad esempio Gerry ed Elephant. Anche Drugstore Cowboy è da preferire a Paranoid Park. Comunque sia nella filmografia di van Sant ci sono molti film ottimi.

 

At 2/21/2011 10:13:00 AM, Blogger Martin

Gerry mi manca ancora accidenti, uno dei due che non ho ancora visto.
Conto di rimediare al più presto però, ne parlano tutti molto bene.

 

At 1/22/2012 10:42:00 PM, Anonymous Cinepolis - Il Blog di Cinema e non solo

Grande Van Sant, non mi delude mai...
Bella colonna sonora...
L'ho recensito anche io su Cinepolis

http://dino-freezone.blogspot.com/2011/10/paranoid-park-2007-di-gus-van-sant.html