venerdì 13 giugno 2008
GLI FUMAVANO LE COLT… LO CHIAMAVANO CAMPOSANTO
GLI FUMAVANO LE COLT… LO CHIAMAVANO CAMPOSANTO
(Gli Fumavano le Colt... lo Chiamavano Camposanto)
Regia: Giuliano Carnimeo
Produzione: Italia
Anno: 1971

Genere: Western all'italiana

A parte qualche eccesso iperbolico e qualche tocco umoristico fuori luogo che a volte assopiscono la tensione, la narrazione funziona, i colpi di scena sono ben dosati e il mix di personaggi è vario e ben caratterizzato, con una coppia di fratelli messicani svelti di coltello, una coppia di fratelli ingenui e “pacifisti” ma pronti a ricredersi e soprattutto una vivace coppia di pistoleri “professionisti” nemici / amici, schierati da parti opposte ma legati dal reciproco rispetto e dal comune amore le “regole” del gioco.

Per i fan del genere (ma non solo)
.

Etichette:

 
posted by Martin at 09:19 | Permalink |


2 Comments:


At 6/13/2008 01:51:00 PM, Anonymous iosif

occhio martin, che ti fumano le colt. io quesi film praticamente non li ho mai visti. nonostante sia convinto che sia stato leone il più grande regista italiano. non sono un fan dei b-movie, di qualsiasi genere. comunque, mi incuriosiva di più quello con kinski.

 

At 6/13/2008 02:14:00 PM, Blogger Martin

Tu pensa che per me il cinema di genere italiano degli anni '70 è una delle massime espressioni cinematografiche di sempre: genuinamente popolare, magistralmente d'intrattenimento e frutto di quell'artigianato che faceva dei tecnici italiani tra i migliori al mondo.
Dai thriller ai poliziotteschi ai western (per citarne solo alcuni) l'Italia ha fatto scuola tanto da essere "copiato" in tutto il mondo.
Poi, certo, diventa tutto comunque una questione di gusti.