giovedì 25 giugno 2009
SCHOCK
SCHOCK (Transfert-Suspence-Hypnos)
(Schock)
Regia: Mario Bava
Produzione: Italia
Anno: 1977

Genere: Incubo soprannaturale

Il confine tra noia e affascinante lentezza è davvero sottile, così come quello tra confusione e bizzarra visionarietà, e quindi non rimane che affidarsi alla propria sensibilità per andare oltre a ciò che rimane incomprensibile e abbandonarsi ai sanguinosi deliri e ai sensi di colpa che li scatenano, per addentrarsi in una realtà piegata da una capacità unica nel distorcere luci e colori, così da portarla in una nuova dimensione dove tutto può succedere.

Per i fan del genere (e di Bava)
.

Etichette: ,

 
posted by Martin at 23:09 | Permalink |


2 Comments:


At 6/26/2009 04:48:00 PM, Blogger Fabrizio Luperto

Mi sembra di ricordare che si tratti dell'ultimo film del grande mario Bava. Inoltre vorrei dire che intorno alle locandine di questo film esiste un piccolo mercato. Infatti quella originale riporta la scritta sChock con la "C" che scompare nelle riedizioni più recenti.

 

At 6/26/2009 05:08:00 PM, Blogger Martin

E' proprio il suo ultimo film.
Certamente non per tutti, bizzarro e a tratti po' incoerente ma pur sempre una grande prova d'autore.
Inutile dire che personalmente ne subisco di sicuro il fascino, anche perchè rimane qualcosa di piuttosto particolare nella sua capacità di mischiare stili e generi.
Per il discorso del titolo mi pare di capire che la "C" incriminata ne faccia proprio parte e non sia un errore.