mercoledì 14 maggio 2008
LA TERRA DELL’ABBONDANZA
LA TERRA DELL’ABBONDANZA
(Land of Plenty)
Regia: Wim Wenders
Produzione: USA/Germania
Anno: 2004

Genere: Esistenze allo sbando

L’America che non ti aspetti, in cui viene negata ogni parvenza di “normalità”, tra pazzi allucinati a combattere solitarie guerre contro nemici immaginari e pazzi idealisti a rischiare le proprie vite a dispetto di ogni ragionevole dubbio, e la strada che percorrono insieme li porta alle retoriche radici comuni.

Merita una visione
.

Etichette: , ,

 
posted by Martin at 18:03 | Permalink |


8 Comments:


At 5/15/2008 11:20:00 AM, Anonymous iosif

questo è l'unico wenders che non m'è piaciuto per niente. e non mi ha lasciato niente.

 

At 5/15/2008 11:26:00 AM, Blogger Martin

Devo ammettere che un pizzico di delusione l'ha lasciata anche a me.
Meglio il successivo Non bussare alla mia porta.

 

At 5/15/2008 11:54:00 AM, Anonymous iosif

ecco, quello invece m'è piaciuto assai. fra i migliori, oserei dire.

 

At 5/15/2008 01:06:00 PM, Blogger Martin

Conoscendoti immagino che in questo "Terra dell'abbondanza" possa averti dato fastidio (a me di sicuro) un pizzico di retorica che in wenders di solito non trova spazio.

 

At 5/15/2008 01:13:00 PM, Blogger Luciano

Questo è uno dei rari film di Wenders che ancora devo imparare a guardare. C'è qualcosa che non sono riuscito ad afferrare. Infatti dovrei rivederlo.

 

At 5/15/2008 02:19:00 PM, Blogger Martin

Prima o poi dovrò rivederrlo anch'io in effetti.

 

At 5/22/2008 01:41:00 AM, Blogger ROSSO CREMISI

L'ho visto oggi. Non male.

 

At 5/22/2008 12:38:00 PM, Blogger Martin

Mi fa piacere ti sia piaciuto, si tratta in effetti di un film dalle mille sfaccettature anche se non uno dei miei Wenders preferiti.